Via Tullio Boccarusso 178, 80040 - Massa di Somma, Napoli

Info e Prenotazioni: Lun/Ven 07:00-19:00   Sab 07:00-14:00

Degenza

Ortopedia

Reparto di degenza

Un reparto moderno dove troverai le tecniche più innovative

Il reparto di Ortopedia della Casa di Cura Nostra Signora di Lourdes offre 10 posti letto per ricoveri programmati diurni e notturni, a seconda degli interventi da effettuare, sia in Convenzione con il SSN che con le maggiori Compagnie Assicuratrici Sanitarie.
Con una equipe di massima competenza che si avvale di macchinari all’avanguardia e di Ortopedici di comprovata esperienza, il reparto di Ortopedia esegue tutti gli interventi che mirano ad affrontare le patologie dell’Apparato Locomotore, prediligendo tecniche innovative a bassa invasività. 3ed

In particolare, vengono effettuate, con le metodiche più aggiornate e di comprovata efficacia, procedure di:

  • Chirurgia protesica maggiore mininvasiva anca e ginocchio
  • artroscopie – chirurgia dello sport
  • medicina rigenerativa – cellule staminali e fattori di crescita
  • chirurgia vertebrale
  • chirurgia dell’arto superiore (spalla, gomito e mano)
  • chirurgia della forma degli arti

Cos’è, in breve, la Chirurgia Mininvasiva?

E’una chirurgia che riduce al minimo le incisioni delle strutture anatomiche che è necessario attraversare al fine di raggiungere il distretto interessato.

Non è, dunque, una minichirurgia, ma uno sforzo ben ponderato teso a minimizzare il necessario danno legato alle incisioni chirurgiche sia esterne che profonde, sforzo tanto più rilevante quanto maggiore è la chirurgia da affrontare e la complessità dei tessuti anatomici da oltrepassare.

Un conto è, ad esempio, sezionare chirurgicamente muscoli e tendini per raggiungere articolazioni maggiori quali l’anca o il ginocchio, altro conto è passare, secondo la filosofia mininvasiva, negli spazi fra i muscoli, senza inciderli.

In tal modo si riducono il sanguinamento, il dolore post-operatorio, le probabilità di complicanze, i tempi di ricovero ed i tempi di ripresa, migliorando così la qualità del risultato finale anche a distanza di anni.

Se poi la mininvasività possa comportare anche incisioni cutanee più piccole ed estetiche, ben venga, ma lo scopo primario è, e rimane, di natura funzionale, non estetico.

E’ altresì ovvio come non vadano sacrificate, sull’altare della mininvasività, sia la qualità degli interventi, praticando piccoli atti chirurgici parziali ed incompleti, sia la qualità degli impianti protesici articolari, utilizzando miniprotesi laddove inopportuno.  E’ necessario che gli interventi siano assolutamente completi e che le protesi siano quelle giustamente indicate.

La mininvasività, dunque, non come chirurgia con lo sconto ma come massimo rispetto chirurgico dei tessuti anatomici.

Cos’è, in breve, l’Artroscopia? 

E’ un intervento dal breve ricovero in cui si visualizza, attraverso millimetriche incisioni, l’interno di un’articolazione  (più spesso Ginocchio e Spalla) grazie ad uno strumento chiamato Artroscopio. 

L’Artroscopia permette, in un unico tempo, non solo di esaminare visivamente l’area patologica su monitor  ed effettuare quindi una precisa diagnosi ma anche di effettuare veri e propri interventi, attraverso le stesse piccole incisioni, su menischi, cartilagini, legamenti e tendini.

Può anche essere associata a procedure di Medicina Rigenerativa.

Cos’ è, in breve, la Medicina Rigenerativa?

E’ quella branca della Medicina che, impiegando Fattori di Crescita e Cellule Staminali, tende a migliorare  la rigenerazione dei nostri tessuti anatomici danneggiati.

Naturalmente, le  metodiche relative ai Fattori di Crescita ed alle Cellule Staminali sono molto utili quando non coesistano altri problemi come difetti di forma o patologie neurologiche; inoltre i risultati sono fortemente condizionati dalla entità del danno preesistente e dall’età che svolge un ruolo fondamentale sulla capacità delle cellule di rispondere agli stimoli ed attuare i processi riparativi.

Fattori di Crescita sono proteine che le cellule degli  organismi usano per comunicare fra loro e sono capaci di stimolare la proliferazione ed il differenziamento cellulare.

In ortopedia si utilizzano soprattutto fattori di crescita prodotti dalle Piastrine ( PRP), derivati dunque dal sangue, che producono un effetto antinfiammatorio e rigenerativo nei tessuti lesionati; vengono utilizzati nelle lesioni cartilaginee, in quelle tendinee, dei muscoli e dei legamenti.

Dopo il prelievo da sangue venoso del paziente stesso, le piastrine vengono concentrate e processate con tecniche di centrifugazione, poi il prodotto viene iniettato nella regione del corpo interessata. Di solito si praticano tre infiltrazioni, a distanza di circa due settimane l’una dall’altra; di regola, dopo la seconda, già si evidenzia un miglioramento.

Le Cellule Staminali  presenti nell’individuo adulto  sono cellule non specializzate che si riproducono giornalmente per fornire alcune specifiche linee cellulari mature: ad esempio, ogni giorno,  200 miliardi di globuli rossi  sono generati nel nostro corpo da cellule staminali emopoietiche adulte: questo processo è chiamato differenziazione ed è continuo, alla base dunque della continuità della nostra vita.

In particolare, le cellule staminali contenute nel tessuto adiposo, presenti in abbondanza e facilmente prelevabili con un semplice intervento di lipoaspirazione periombelicale in anestesia locale, possono maturare in cellule cartilaginee, ossee,  muscolari, nervose  e  tendinee in base al contesto nel quale vengono inserite.

Il  lipoaspirato può essere processato all’istante e, in ortopedia,  rappresenta pertanto la fonte più abbondante e semplice per ottenere cellule staminali adulte mesenchimali che possono poi, ad esempio, essere iniettate all’interno della articolazione prescelta, aiutando la rigenerazione cartilaginea oppure all’interno di un focolaio di frattura o di allungamento al fine di migliorare la formazione di nuovo osso.

Chirurgia della Colonna Vertebrale

sono affrontate in modo mininvasivo le patologie del Disco Intervertebrale  in tecnologia Laser Percutanea (PLDD).   Inoltre, grazie anche alla collaborazione di  professionisti esterni, si effettuano interventi specifici sul Rachide  Cervicale, Dorsale e Lombosacrale.

Chirurgia della Forma degli Arti

si occupa di restituire agli arti una normale morfologia. Accanto ad interventi più impegnativi quali Allungamenti degli Arti, anche di cospicua entità, sono effettuati interventi di riallineamento delle Ginocchia, di correzione dell’Alluce Valgo e del Piede Piatto nonchè di ridimensionamento volumetrico degli Arti.  Su personale richiesta motivata, possono anche essere effettuati interventi estetici in regime privato con la collaborazione di professionisti esterni.

Direttore:
Dott. Ubaldo Nele

Staff:
Caposala: Sig.ra Carla Di Buono
Equipe: Dott. Emanuele Aitanti, Dott. Luca Maddaluno, dott. Dario Di Filippo, dott. Giuseppe Iervolino

Modalità di ricovero

Il reparto di Ortopedia della Clinica Cura Nostra Signora di Lourdes eroga prestazioni di ricovero ospedaliero di vario livello di intensità e durata in base alla tipologia dei pazienti ricoverati.

Tutti i ricoveri devono essere concordati presso l’Ufficio Prenotazione/Accettazione dal lunedì al venerdì  dalle ore 08:00 alle ore 11:00.